Come alleviare il mal di testa dal chiropratico

506 Visite

I più comuni tipi di cefalee sono causati da fattori ben conosciuti

come lo stress, l’ansia e il percepito troppo lavoro.
Il ricorso ai farmaci non è sempre la soluzione più adeguata al benessere complessivo dell’organismo.
La Chiropratica può, ad esempio, intervenire non solo sugli effetti a breve termine, ma soprattutto sul lungo periodo.
Il primo compito del Dottore o Dottoressa in Chiropratica è quello di stabilire se la causa del mal di testa ha origini funzionali, ovvero dovute ad un’imprecisa integrazione tra le diverse strutture neuro-muscolo-scheletriche oppure se ci si trova di fronte a problemi di natura patologica che quindi avranno bisogno di un diverso tipo di cura.
Sarà quindi premura del Dottore/Dottoressa studiare approfonditamente eventuali referti e, una volta stabilita l’idoneità del caso, iniziare il percorso di trattamento.
La corretta funzionalità di tutta la colonna sarà presa in considerazione ed esaminata approfonditamente.
Identificare il tipo specifico di mal di testa: da stress, muscolo tensivo, di origine cervicale, da week end o altro permetterà di fornire al paziente specifici consigli e miglioramenti dello stile di vita, ergonomia e le attività fisiche più idonee